Inpdap piccolo prestito

Inpdap piccolo prestito
L’Indpap piccolo prestito nasce con l’intento di fornire somme di denaro utili a rispondere a necessità improvvise da parte dell’iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Questo tipo di prestito viene concesso nei limiti delle disponibilità di bilancio previste a livello annuale e si rivolge a dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Per quel che riguarda il rimborso del prestito, può avvenire in 12, 24, 36 o 48 rate, costituite da una quota interessi e da una quota capitale.
Per richiedere l’ Indpap piccolo prestito bisogna compilare una domanda, redatta sugli appositi modelli forniti dall’Istituto, e deve essere presentata all’Ufficio provinciale o territoriale competente dell’INPDAP, per il tramite dell’Amministrazione di appartenenza, se il richiedente è un dipendente in servizio, o in maniera diretta se il richiedente è un pensionato.

Per quel che concerne gli importi dell’Indpap piccolo prestito, per i prestiti annuali si può chiedere un importo pari ad una mensilità media netta di stipendio o di pensione da restituire in 12 rate mensili; per il prestito biennale, invece, è possibile richiedere un importo pari a due mensilità medie nette di stipendio o di pensione da restituire in 24 rate mensili; ancora per il prestito triennale l’importo può essere pari a tre mensilità medie nette di stipendio o di pensione da restituire in 36 rate mensili; infine per i prestiti quadriennali è possibile richiedere un importo pari a quattro mensilità medie nette di stipendio o di pensione da restituire in 48 rate mensili.

Il pagamento può avvenire in contanti presso la banca cassiera dell’Istituto o con accredito sul c/c postale o bancario indicato dal singolo che ha effettuato la richiesta di prestito.

Per richiedere il rinnovo bisogna attendere che sia trascorso il periodo minimo di ammortamento, pari a: 6 mesi per i prestiti annuali; 12 mesi per i prestiti biennali; 18 mesi per i prestiti triennali; 24 mesi per i prestiti quadriennali.

Per ulteriori chiarimenti sull’ Indpap piccolo prestito è possibile consultare il sito dell’Inpdap.